Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Mamma guarda, una Grocery!

Oggi niente San Francisco alla fine. 😦 Con mio dispiacere… ma Paolo aveva delle cose da fare a casa, sicuramente ricapiterà l’occasione :). E dopo aver passato quasi tutto il tempo a parlare su Skype con gente che doveva andare a dormire ( 😉 ) alla fine mi sono deciso di fare una “passeggiatina” cosa che come avrete intuito, non è una cosa proprio fattibile qui, a meno che non consideriate passeggiata quella dentro un centro commerciale…

Ho preso allora il mio mezzo di trasporto preferito, la TS (Tacc’ e Sola) e mi sono incamminato per la bella e infinita strada di Stevens Creek Boulevard e ho cominciato a camminare. Così, giusto per dare un’occhiata ( e anche perchè dovevo comprare i francobolli 🙂 ).

Ed è proprio la ricerca dei francobolli che mi ha portato a esplorare di nuovo il fantastico modo di pensare made in US. Ho controllato poco tempo fa l’ufficio postale più vicino ed essendo a solamente a 2.2 miglia (ormai poco per i miei standard di camminata ma oggi non avevo proprio voglia) e allora mi sono avventurato alla ricerca di uno dei più speciali negozi americani, una Grocery!

Questi posti mitici sorgono nelle strade americane a migliaia, invece la mia zona sembra immune da questo fenomeno tanto che la più vicina ho scoperto essere ad un miglio (1.6 kilometri) da dove abito io attualmente. Detto fatto mi sono messo alla ricerca di una di queste grocery e alla fine l’ho trovata (una della catena 7eleven).

Cos’hanno mai di speciale questi negozi? Niente e tutto. In negozi come questi si trova TUTTO. E quando dico tutto poco manca che vendano anche armi… Trovate il pane, surgelati, roba da mangiare, cartoline (di solito brutte), sigarette, FRANCOBOLLI, giocattoli, videogiochi, film (?!) MEDICINE! Insomma, si vende di tutto e di più. Ed effettivamente se uno ci pensa è comodo 🙂 pensate un negozio in cui trovate tutto in una volta sola, una sorta di “putiga” (Bottega) nel senso allargato del termine; una manna dal cielo per questi Americani motorizzati che si spostano di negozio in negozio solo con l’ausilio della loro amata autovettura tipicamente americana.

E così al ritorno, felice e beato di aver trovato i francobolli sono passato per una visitina al SafeWay, diventato il mio supermercato di fiducia, nonchè il mio estrattore di sangue preferito. E’ incredibile come qui riescano a fare costare poco la carne e invece a svenarti per qualsiasi minchiata altra. E allora? Finita la passeggiata si ritorna con il vento in faccia (oggi pessima giornata) a casina bella.

E per ora buona notte a voi. Alla prossima!

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: