Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Archivio per Visito spesso

Voto Democratico (reprise)

Diciamo che era tanto che non sentivo Enzo, e il fatto che le elezioni si avvicinassero e lui non mi avesse mandato una mail per fare chiarezza (come lui sa ben fare) sulle posizioni dei vari partiti mi stava stupendo. Così appena ho capito cosa stava covando non sono potuto che essere molto contento :).

Ecco quindi che vi reclamizzo il nuovo mega blog per le elezioni 🙂 semplicemente per fare un po’ di chiarezza e fare il punto della situazione. Se siete indecisi leggetelo: potrete prendere una decisione; se avete già deciso chi votare: leggetelo ugualmente, potreste approfondire la vostra visione.

Annunci

De informatione

Le notizie sono la vera forma di potere di sempre, ben prima dell’invenzione della stampa di Gutemberg. E le persone di potere l’hanno sempre saputo ovviamente. Chi controlla bene le pedine dell’informazione ha il lavoro molto semplificato al momento della sua attivita’ di governo. E’ per questo che nella televisione pubblica il direttivo e’ scelto dal governo corrente.

Ecco perche’ tutti si affannano pro/contro Berlusconi e ne dicono peste e corna alcuni altri lo elogiano. Informazione.

Ecco perche’ in Cina Yahoo e Microsoft fanno l’accordo per limitare l’anonimato dei Blogger. In Italia ovviamente uno dice e che me frega, invece in Cina puo’ portare alla condanna a morte. Il fatto di essere dissidenti dico, non quello di avere un blog anonimo. Ma il problema dei blogger anonimi e’ che sono troppo utili a diffondere le idee che vanno contro lo stato (ricorda qualcosa ???).

Non a caso ovviamente TUTTI i regimi quello in Italia (Fascismo), quello in Russia (Comunismo), quello in Germania (Nazismo), quello in Jugoslavia e Albania, quello in Cina, hanno avuto e hanno il controllo su giornali, radio e televisione. Ed e’ difficile mettere freno invece a quella proveniente da internet, badate bene, non impossibile ma difficile.

Ecco perche’ il fenomeno blog in alcuni rari casi e’ esploso, vedi blog di Beppe Grillo per quanto riguarda la normale informazione e altri siti-blog per l’informazione informatica (ebbene si, Microsoft governa una parte dell’informazione su internet, anche se in questo caso il concetto e’ un po’ piu’ complesso).

E allora che fare?

Che fare quando la prima pagina de laRepubblica e degli altri giornali si trasforma in una sorta di intrattenimento da novella3000 (gruppo Corriere! c’e’ scritto anche sul link!!!) in alcuni casi?

Beh, l’unica cosa che ci resta da fare (anche ora che paesi come Bagnara saranno tutti wirelessizzati e wifati) e’ affidarci a soluzioni autonome, autoformate dalla NECESSITA’ di buona informazione.

E’ semplice. Invece di digitare la mattina l’indirizzo nella barra, o cliccare sul link dei nostri segnalibri, o semplicemente aprire la mattina il nostro giornale preferito (leggi Repubblica, Corriere, Messaggero, Osservatore …) scrivetevi sti due link che fanno a caso nostro:

OhMyNews

http://english.ohmynews.com/

——————————————-

Reporters sans Frontieres

http://www.rsf.org/

Tutti e due sono delle testate online disponibili in varie lingue (ovviamente non in Italiano) tra cui Francese e Inglese, due lingue che sicuramente i 4 lettori di questo blog conosceranno abbastanza da poterlo capire a livello scritto.

Quindi prenderemo 2 piccioni con una fava. Ripassarci un po’ due lingue che non usiamo spessissimo (salvo rari casi di tirocini all’estero 🙂 ) e ci faremo una bella scorpacciata sana di news.

Ovviamente per l’Italia penso che bastino e avanzino questi due:

Jacopo Fo

http://www.jacopofo.com/

——————————————-

Beppe Grillo

http://www.beppegrillo.com/

 

Anche se il secondo non lo condivido a pieno come personalita’ la sua iniziativa e’ degna di elogi.
Se ne avete altri saro’ molto contento di aggiungerli alla lista.

Eureka!

Lampadina a bulbo Oggi finalmente dopo settimane di chiusura messaggistica (o quasi) finalmente la primissima parte della tesi sembra funzionare! Un piccolo passo per un uomo un grande passo per la tesi. Adesso mi aspetta una bella sessione di misurazioni e minchiatine varie di statistica e poi si passa al next step.

Stasera a casa un po’ prima e relax totale. Colonna sonora dei Led Zeppelin durante tutta la mattinata un grande album (Phisical Graffiti). Ormai anche al lavoro la musica mi segue. Sto provando Last.fm anche se devo dire non è che mi entusiasmi più di tanto. Quando l’ho usato, ho preferito di gran lunga Pandora.com, la cui unica pecca è forse di non avere un frontend disponibile per il sistema operativo… ma sono sicuro che ci penseranno presto. Ma questi metodi non mi piacciono tanto, preferisco comunque avere una scelta sulle canzoni sottofondistiche, anche se a volte anche queste alternative non sono male (Last.fm è veramente PIENO di musica di tutti i tipi).

Oggi pranzo con Yamauchi-san e Luca. Ognuno rispettivamente il suo di pranzo, in ufficio. Io con il mio bel paninazzo del SubWay (una sorta di McDonald ma solo con cose salutari [il panino costa almeno 5$!!!] ), Yama con il pranzo preparato dalla moglie e Luca con il suo immancabile tofu nell’insalata 😉 .

Abbiamo parlato un po’, Yamauchi mi fa morire dalle risate ogni volta. E soprattutto scoppia lui quando gli dico che una cosa è “traditional japanese”, in pratica qualsiasi cosa da mangiare, anche il mio panino del SubWay per esempio 😀 . Lui è molto interessato alla cultura e ad insegnarmi le parole in Japponese, che io non ricordo quasi mai purtroppo, negatissimo per qualsiasi lingua.

A fine serata partitina a biliardo tanto per tenersi caldi, spesa al SafeWay (che non è la stessa cosa del SubWay) e poi a casa, dove c’era ad attendermi Alesandra e un pollo arrosto che ha comprato al Farmer Market (u mercatu!) e ci voleva tanto a spiegarmi cosa fosse!

Dicevo, lei è uscita a farsi i suoi giri di promozione del gruppo e io sono rimasto a casa a relaxarmi e a parlare con Marianna 🙂 dall’altra parte del globo.

Ora è giunta l’ora di salutarvi, non che vada a dormire, mi sembra ovvio, è solamente mezzanotte. Mi attende ancora una intensa lettura del Ristorante che comincia a farsi sempre più avvincente e demenziale. Libri di fantascienza comica non ne avevo mai letti… fa morire dal ridere, sembra di leggere una discussione tra me e Filisbertuccia quando siamo con la luna giusta 🙂 .

CIAO!!!