Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Corpo… in fuga

Corpo… perchè proprio cervello non mi voglio considerare. Un corpo in fuga quindi, almeno così vorrei. Infatti come prima esperienza lavorativa sicuramente sceglierò un paese estero.

Sceglierò significa che i miei Curricula saranno inviati quasi interamente all’estero. E questo perchè sinceramente non so come sia fattibile una vita nel marasma lavorativo Italiano che equipara una persona che entra nel mondo del lavoro dopo un attento training durato 10 anni (nel caso ottimista) se così vogliamo chiamare una laurea, ad un metalmeccanico (con tutto il rispetto per i metalmeccanici). Sembrano parole brutte a dirle quasi. Eppure è così.

E allora uno cerca altrove, cerca di riuscire a fare anche qualcosa di diverso.

In Italia non si capisce perchè tutto debba restare immobilizzato, il mondo del lavoro sembra puzzare di stantio, anche se, ne sono sicuro, molte realtà sono vive e vegete.

Riporto un link dal blog di Scalfarotto (candidato del PD), parla di un Nobel Italo/Americano che il Corriere ha italianizzato per onore della gloria Italiana.

2 commenti»

  Laura wrote @

Bravo, ottima scelta. Avrei voluto anch’io rimanere all’estero ma la mia vita affettiva mi ha costretto a ritornare in Italia.

  2dvisio wrote @

🙂 Per il momento mi godo (anche se l’ultimo giorno) la mia vacanza Calabrese in attesa di volare in Spain! 😀 Un saluto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: