Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Archivio per luglio 22, 2007

iPod

No, stavolta non c’è il mio blog dentro 🙂

Questo è il piccolo regalo di compleanno che mi sono autopermesso 🙂 direi che non c’è male… Finalmente potrò mettere tutta la musica in un posto e poterla dimenticare perennemente dal mio computer che ormai ne è intasato (e lasciare posto così ai film 😛 ).

Vi attaccho anche due foto fronte e retro (molto importante)…

iPod fronte

iPod retro

Ho già messo sopra tutte le canzoni che avevo già sistemato per bene con Amarok, che si è dimostrato fenomenale nello scaricare tutte le copertine (Artwork) via internet e associarle a ciascun album. E’ stato anche fenomenale nello sputtanarle una volta caricate sull’iPod 😀

Ma semplicemente c’era bisogno di farci girare un altro programma (gtkpod) che ha fatto una bella ripulita a tutti i casini. E adesso è semplicemente perfetto. Ovviamente tutto tramite Linux (più che altro perchè la musica l’avevo tutta bella che accessibile da lì, altrimenti iTunes funge allo scopo).

Mi dispiace per Filiberto che fuffabar2000 non faccia lo stesso lavoro… ma si sa non tutti i programmi sono perfetti, scherzi a parte, consigliamo vivamente questo lettore che, per quanto è brutto, è anche un portento di qualità e leggerezza (ed è brutto parecchio…)

La cosa che noto (differenza con l’iPod quasi vuoto che avevo ieri) è un sensibile rallentamento quando si tratta di fare le transizioni. Ma con 30 Gb in più è normale penso.

Appena sistemerò anche il resto comincerò anche a fare dei BackUp, salvando tutto e cancellando dall’HD. Ma per questo c’è tempo e sarà un lavoro veramente lungo.

Intanto mi godo il giocattolo nuovo. 🙂 Qualità –> migliore di quello che mi aspettassi, anche se non può competere con il mio Creative MuVo, proprio come il MuVo non può competere con Lui per dimensioni 😀

Insomma, bisogna trovare sempre un compromesso. Ma già il fatto che non abbia il blocco del volume come per la versione europea (l’ho letto su internet ma nn ricordo la fonte) fa la versione americana un peletto meglio di quella europea.