Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Archivio per giugno 19, 2007

Urka!

Ruka è il nome del mio nuovo vicino di cubicolo 🙂 come direbbe Dilbert. E’ un ragazzo che viene da Stanford dove sta studiando per il Master of Science.

E si fa la sua bella summer internship in una bella azienda come la Panasonic. Oggi l’ho visto arrivare bello spaesato e mi sono ricordato il primo mio giorno alla Panasonic (leggi anche Motorola).

Non sapeva neanche dove andare a mangiare e quindi ho approfittato per fargli assaporare una delle migliori paste italiane che San Jose abbia mai visto 🙂 [e meno male che sono modesto] .

Quindi l’ho fatto scarpinare per un po’ (a casa mia ci si va a piedi 😀 ). E così è aumentato anche l’appetito. E non c’è che dire. Si è pappato tutta la pasta senza battere ciglio, mi ha chiesto perfino se per caso la potevo fare al dente, ma tu guarda, visto che di solito io la mangio scottissima come in molti saprete, ho dovuto accontentarlo 😀 😀 😀 !!!

Ieri (o dovrei già dire l’altroieri) cenetta fuori porta con Luca e Philippe. Philippe voleva farci provare un Sushi restaurant che ha trovato e che dice sia molto buono, ma sfortunosatly sono chiusi la Domenica… 😦 sadness.

Meno male che alla fine lo stesso GPS di Philippe ci ha parato l’ass indicandoci un Ariake sushi proprio vicino quelle parti. E allora ci siamo distrutti. Una mangiata di sushi del genere non l’avevo mai fatta 31 $azzi a cucuzza. Una bella sommetta.

Dopo questo ci stava bene un caffettuzzo allo starbucks vicino. E appena entrato qualcosa mi colpisce l’occhio (che a dire il vero ogni volta che entro in uno starbucks l’occhio me lo colpisce sempre 🙂 ): la colonnina con i CD e DVD musicali (quasi sempre Jazz).

E ieri un DVD+CD mi ha preso lo sguardo e non lo mollava. Si trattava di Possibilities di Herbie Hancock. Un album che vede insieme mr. Hancock con personaggi come la Aguilera, Santana, Brian Eno, Annie Lennox, Sting, e soprattutto John Mayer. 😀

Ieri ho scoperto questa canzone della mia vita 🙂 Stitched up. Una performance a dir poco incredibbola. Impressionante anche il DVD che è tutto un back stage del disco e di come è uscito fuori 🙂 e il bello di questa canzone è che è completamente scritta durante le prove 🙂 da zero, anzi, all’inizio non doveva neanche essere cantata 😀 lol.

Insomma presissimo da sta canzone e dal CD allegato al DVD che ha solo 4 delle 12 tracce dell’album ma in versione estesa e pornograficamente improvvisata!

Ovviamente grazie all’amico internet l’album è già qui che fa compagnia alle mie orecchie con tutte le sue 12 songs. Impressionanti.

Ora vi lascio che si è fatto veramente tardi. Alla prox.

Postrack:  Herbie Hancock – Safiatou