Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

WiMax e Italia, un nuovo H3G?

Il WiMax e’ una nuova (un po’ costosa) tecnologia che e’ scesa in campo da poco tempo.

Come principio base ha quello del WiFi, l’essere senza fili; il fatto che sia molto piu’ a lungo raggio di questo, permette facilmente l’abbattimento del cosidetto Digital Divide che affligge parecchi paesi e regioni dell’Italia.

Ovviamente lo stato Italiano, da buon speculatore economico quale e’, e soprattutto essendo composto principalmente da intrallazzatori (sia a destra che a sinistra, ma piu’ a destra), beh, lo Stato sta cercando di lucrarci come sempre sopra il piu’ possibile, come ha gia’ fatto con il 3G (UMTS) di fatto rallentando quest’ultima tecnologia in maniera spropositata.

Quello che non vogliamo e’ il succedersi di nuovo di questa forma di sopruso.

Lo stato e’ dei cittadini, e se qualcosa puo’ aiutare i cittadini, allora lo Stato DEVE garantire l’uso ai cittadini di questo qualcosa.

La petizione chiede che alcune frequenze del WiMax siano rese di pubblico utilizzo, che non siano quindi di uso esclusivo e MONOPOLISTICO di quella o quell’altra azienda.

Ho parlato pure assai…. firma please

http://www.petitiononline.com/wmaxfree/petition.html

2 commenti»

  Paul wrote @

Ovviamente ho firmato! Grande a diffondere questa info! ;D
Speriamo in bene!

  2dvisio wrote @

Se in partenza lo stato sbaglia di nuovo vuol dire che non hanno capito proprio un ca**o.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: