Parlottoliere

Dove il tempo gioca a carte con lo scazzo

Archivio per giugno 11, 2007

Rosso di Sara

Tramonto

L’inizio farebbe come minimo morire dalle risate Teccio per almeno 10 minuti consecutivi, senza pause o prese di fiato.

Sara e Buontempo sono marito e moglie. Mentre Buontempo e’ a caccia Sara si ferisce e perde sangue sporcando tutta la casa. Quando Buontempo torna e vede il sangue si spara. MORALE: Rosso di Sara Buontempo si spara.

E ora passiamo al post vero e proprio. Beh, il W.E. non e’ stato degli eccezionali (a parte la capatina a Santa Cruz con Paolo). In piu’ mi ero ripromesso di risolvere un problema della tesi e tutto sono riuscito a fare tranne che risolverlo. 😦 La giornata di ieri completamente buttata davanti a quel cavolo di quaderno con il mio bello schemino che mi guardava ma che non mi aiutava per niente.

Bastardo schemino di mer#@$%.

E quindi oggi al lavoro ci ho ripensato un po’ su e forse una soluzione e’ uscita fuori. Forse, si attende la presentazione dei risultati a chi di dovere e a chi spettano le decisioni del progetto e speriamo che vada bene.

Intanto tra la capatina a Santa Cruzze e il sole che prendo nel Backyard mi sono sparato una bella insolazione di quelle da ricordare. Sono stato tutto ieri dentro casa a indossare shorts e magliettina e ogni tre ore a ungermi di creme 😀 .

Oggi quasi per miracolo sono riuscito a indossare i jeans e a non dover andare a lavoro in pantaloncini…

Ieri sera ho cercato di sfogare l’incazzatura della soluzione-NON-trovata con la visione di un film (leggero), e allora ho preso quel I fratelli Grimm che sostava da un po’ di tempo nella cartella Film del mio Desktop. Non l’avessi mai fatto, ad un certo punto schermo nero, e non era per qualche problema, era finito il primo tempo e, piccolo problemino, non avevo il secondo. Mi sono accorto solo allora che quella che avevo era solo una versione mozza 😦 sigh sob.

E cosi’, preso molto male dal film interrotto, mi sono messo a letto (per quello chemi permettevano le mie scottature) e mi sono messo a leggere Il Gioco delle Perle che sta per finire visto anche che di solito le mie sessioni di lettura pre-nanna durano almeno un’ora.

E si avvicina anche la fine di questo libro. E poi sara’ la volta de La Donna della Domenica. Mi sono ripromesso di non comprare libri fino al mio ritorno. Altrimenti dovrei prendere una valigia solo per loro 🙂 .

Ora vi saluto. Una dolce cena mi attende.

Postrack:Fabrizio De André – La domenica delle salme